Come pulire il cavallo dalla testa agli zoccoli

Il cavallo si inizia a pulire dagli zoccoli!
Questa operazione va fatta ogni giorno con l’apposito curasnette con un movimento diretto dall’interno verso l’esterno.

Quindi si pulisce il cavallo con la brusca, muovendola dall’avanti all’indietro, con vigorosi colpi di spazzola. Attenzione a non urtare le sporgenze ossee della testa e a non dare colpi nella zona dei lombi. Alcuni cavalli sono sensibili nell’interno coscia e sull’addome, in questi casi passate solo la mano o un panno leggero. Spazzolate le zampe e pulite frequentemente la brusca durante la strigliatura.

Leggi tutto

Share This:

Differenza tra i cavalli in libertà e scuderie

I cavalli che crescono in libertà, lasciati al prato con tanta erba fresca a loro disposizione, diventano ben presto grassi e lenti. Inoltre se un cavallo che vive all’aperto non venisse tosato durante l’inverno, può essere utilizzato solo ad andature lente.

In queste condizioni se un cavallo dovesse affrontare un allenamento rischierebbe gravi danni agli arti e agli organi interni.
Cavalli in libertà e in scuderia

Leggi tutto

Share This:

Come guarire i brutti vizi dei Cavalli causati dall’uomo

Molti brutti vizi che sono in possesso alcuni cavalli dipendono dalla forzata reclusione in un box.
Per alcuni animali, aver vissuto per lunghi periodi in situazioni anomale può avergli creato dei vizi stereotipati che difficilmente si possono togliere completamente, se non con un’infinita dose di pazienza e una sana vita all’aria aperta.
Brutti Vizi dei cavalli

Leggi tutto

Share This:

Il mio Amico Cavallo

Avere un cavallo e provare l’esperienza di occuparsene e una delle esperienze più belle che si possono provare.
Però, prima di acquistare un cavallo e bene interrogarsi se si è in grado di affrontare seriamente questo impegno.
Amico Cavallo

Leggi tutto

Share This:

Corretta alimentazione del cavallo

Corretta alimentazione del cavalloLo scopo di una corretta alimentazione è fondamentale per il nostro cavallo. Una dieta alimentare sana e bilanciata favorisce le condizioni di salute dell’animale, inoltre aiuta ad evitare stress psico fisico.

Il dispendio di energie è molto differente per il cavallo domestico rispetto ad un cavallo che vive in un allevamento abituato a fare esercizi, quindi l’alimentazione deve essere bilanciata per mantenere il cavallo in condizioni ottimali.

Leggi tutto

Share This:

Grooming: cure periodiche da fare al cavallo

GroomingPer grooming si intende la cura regolare necessaria per un corretto governo del cavallo. I cavalli che sono costretti a vivere in cattività hanno bisogno di più attenzioni rispetto ai cavalli che vivono in libertà.

Il tempo che trascorrerete per accudire il vostro cavallo, servirà anche per avere un contatto fisico con il vostro amico, fondamentale per lui ed anche per voi per conoscervi meglio.

Benefici del grooming:
Oltre a prevenire alcune patologie del vostro cavallo, il grooming vi permette di conoscere meglio il vostro animale. Il cavallo apprezzerà molto le vostre attenzioni nei suoi riguardi e anche lui imparerà a conoscervi meglio. Nel caso di un puledro, il grooming rappresenta il suo primo incontro con l’uomo, ed è fondamentale che questo primo contatto non sia traumatico per non compromettere il suo futuro addestramento e lo sviluppo di un carattere equilibrato.

Share This:

La tosatura: quando rasare il pelo al cavallo

Tosatura del cavalloIl cavallo è ricoperto da un folto pelo che cresce durante il periodo invernale. Se il nostro cavallo non è abituato a fare particolari sforzi e di conseguenza non suda molto, è bene lasciargli crescere il suo pelo naturale che si sfoltirà spontaneamente con l’arrivo della stagione calda.

La tosatura di un cavallo non è una cosa naturale, anzi, l’animale si innervosisce se eseguita in modo maldestro.

Leggi tutto

Share This:

Lo stato di salute del cavallo

Stato di salute del cavalloNel cavallo sano gli occhi sono grandi e le mucose devono essere di colore rosa. Il rossore è sintimo di infiammazione, mentre il pallore segnala debolezza, il giallo indica disturbi del fegato e un colore porporino e rilevatore di insufficienza respiratoria e scarsa ossigenazione.

Il mantello di un cavallo sano è liscio e lucente, il mantello secco e irto è un segnale di malnutrizione oppure di una infestazione di vermi.
I pidocchi si possono vedere nei cavalli in cattivo stato, l’animale tende a grattarsi continuamente e il suo mantello è macchiato.

Leggi tutto

Share This: