Un gatto in scuderia

Un gatto in scuderiaUn gatto in scuderia potrebbe rivelarsi una scelta intelligente soprattutto se:

  1. Il cavallo si trova spesso da solo ed ha bisogno di compagnia.
  2. Per tenere lontano ratti e roditori dal box.

I gatti sono degli animali territoriali che agiscono in un raggio di circa cinque chilometri, un raggio d’azione perfetto per un centro ippico. Inoltre, una caratteristica dei felini è quella di tornare a controllare incessantemente la tana di un topo precedentemente catturato. Quindi la sua presenza è un’ottimo deterrente contro topi e roditori che intendono ristabilirsi nella zona.

Un altro compito che può svolgere un gatto è quello di animale da compagnia. Infatti i cavalli soffrono molto di solitudine, ecco quindi che la vicinanza di un amico felino potrebbe tornare molto comoda per stringere un legame di amicizia con il vostro cavallo.

L’importante è che il micio abbia un carattere docile, ma al tempo stesso anche un’istinto di predatore. Inoltre deve avere la possibilità di muoversi liberamente, entrando ed uscendo a suo piacimento dalla scuderia e dal magazzino o in tutti quei locali dove vengono conservati i mangimi degli animali.

Vedrete che la presenza di un gatto in scuderia sarà un grande beneficio per tenere alla larga i topi da questi ambienti che, notoriamente, sono presenze inevitabili.

Il binomio gatto – cavallo si rivela quasi sempre una scelta vincente. Difatti, con la presenza di un felino per la scuderia non servirà acquistare delle esche avvelenate per uccidere i topi. Sarà molto più economico, sano ed efficace per tutti la presenza di un gatto, il quale potrà tranquillamente svolgere il suo compito preferito, ossia quello di cacciare i piccoli roditori e, al contempo, stringere una nuova amicizia e fare tanta compagnia al vostro cavallo quando si sente solo.

Scommesse Ippiche Snai

Concessionario SNAI Speciale Ippica:
– Fino al 7% delle vincite sulle scommesse a quota fissa.
– Fino al 10% delle vincite sulle scommesse a totalizzatore.
REGISTRATI SUBITO

Share This: