Un bravo maniscalco per la ferratura del mio cavallo

Il ferro protegge il piede del cavallo ed evita che si usuri troppo rapidamente, inoltre migliora la presa sul terreno, questa operazione è indolore per l’animale.
Il compito del maniscalco è quello di ferrare il cavallo in modo da mantenere l’efficienza degli arti e la naturalezza dell’azione del cavallo. Inoltre, i più abili cercano di perfezionare alcuni difetti naturali con la ferratura correttiva, fondamentale per le condizioni del cavallo.
Maniscalco
Un bravo maniscalco prima di procedere con il piede dell’animale deve essere preparato, osserviamo assieme l’importanza dei ferri e le differenze tra la ferratura a caldo e a freddo.

Ferratura del cavallo

Lo zoccolo cresce anche fino a 2 cm al mese, è necessario rimuovere i ferri una volta al mese per togliere la parte in eccesso.

Prima che il maniscalco proceda alla ferratura, il piede deve essere preparato, si toglie la crescita di unghia in eccesso e si livella la superficie.

La ferratura può essere fatta a caldo oppure a freddo.
La prima permette al maniscalco di verificare che la forma del ferro sia corretta e che aderisca bene.
Nella ferratura a freddo il ferro viene applicato senza scaldarlo, preparato per tempo con le misure esatte dello zoccolo, però questo metodo non permette di modificarlo.

La ferratura termina quando la forma del ferro è perfetta viene inchiodato allo zoccolo utilizzando il numero più basso possibile di chiodi.

Scommesse Ippiche Snai

Concessionario SNAI Speciale Ippica:
– Fino al 7% delle vincite sulle scommesse a quota fissa.
– Fino al 10% delle vincite sulle scommesse a totalizzatore.
REGISTRATI SUBITO

Share This: