Informativa Cookie

I colori del mantello dei cavalli

I colori del mantello dei cavalli sono dovuti al corredo genetico dell’animale. In tutto possono manifestarsi trentanove geni in diverse combinazioni.

Nei cavalli il grigio è dominante sul nero, il baio e il sauro. Il baio è dominante sul nero e il sauro è recessivo nei confronti di tutte le altre tonalità.

I segni particolari consistono in zone di pelo bianco sul muso e sulle zampe, a volte anche nell’addome e sui fianchi.
Colori dei Cavalli
I colori dei cavalli:

Baio: mantello rossastro con criniera, coda e estremità nere.

Baio scuro: mantello con peli misti neri e bruni, coda e criniera nere.

Castagno: è la tonalità più scura del sauro.

Falbo: giallo, grigio azzurro o grigio topo.

Grigio: pelle nera con peli misti bianchi e neri.

Leopard: colore riferito al mantello dell’Appaloosa a macchie di leopardo.

Morello: tutto nero con alcuni peli bianchi.

Palomino: mantello dorato con criniera e coda chiare.

Pezzato: grosse macchie in genere bianche e nere.

Pomellato: peli grigio scuri che formano degli anelli su fondo grigio.

Roano: peli bianchi, rossi e neri in tutto il corpo, coda ed estremità nere.

Roano blu: corpo nero o bruno con una parte di peli bianchi.

Sauro: tonalità di colore dal dorato chiaro al rossatro dorato intenso.

Sauro pezzato: ampie zone bianche su fondo di un’altro colore.

Spruzzato: puntini di peli scuri su fondo grigio.

Scommesse Ippiche Snai

Concessionario SNAI Speciale Ippica:
– Fino al 7% delle vincite sulle scommesse a quota fissa.
– Fino al 10% delle vincite sulle scommesse a totalizzatore.
REGISTRATI SUBITO

Share This: